Slow Food Day Sicilia Petralia Soprana Borgo dei Borghi

Slow Food Day a Petralia Soprana, il Borgo dei Borghi 2019

Lo Slow Food Day arriva anche in Sicilia e lo fa con un evento nel Borgo dei Borghi 2019: Petralia Soprana. Una manifestazione che, inoltre, vedrà eventi per ben due giorni, sabato 1 e domenica 2 giugno.

Sabato 1 giugno in tutta Italia si celebrerà lo Slow Food Day, un giorno in cui tutto il movimento Slow Food scende in piazza per far conoscere i principi Slow Food del buono, pulito, giusto e sano per tutti. In Sicilia Slow Food ha deciso per la prima volta di festeggiare lo Slow Food Day regionale e ha scelto di farlo a Petralia Soprana nel Borgo dei Borghi 2019 (qui l’articolo sull’incoronazione del borgo). In questo contesto tutto il movimento Slow Food della Sicilia parteciperà alla grande festa dello Slow Food Day, insieme ai Borghi più Belli d’Italia che in Sicilia sono rappresentati da ben 19 comuni.

Insieme ai 19 borghi più belli d’Italia siciliani, a Slow Food Sicilia ed alle 19 condotte Slow Food siciliane e soprattutto ai produttori dei presìdi e delle comunità Slow Food, compresi quelli delle comunità dei Borghi più belli d’Italia, provenienti da tutta la Sicilia, a Petralia Soprana, si allestirà uno “Slow Food Village“, con tante attività inerenti i principi Slow Food.

Il tema portante dello Slow Food Day Siciliano saranno le “Colture Resilienti”, quelle colture delle località disagiate ed a rischio di abbandono o a rischio di cementificazione. Le Colture resilienti, si possono individuare in territori montani o in piccole isole nel mare, ed hanno in comune la possibilità di recuperare antiche colture da inserire nell’Arca del Gusto.

Infine giorno 1 giugno sarà reso pubblico l’accordo già sottoscritto fra i Borghi più Belli d’Italia in Sicilia e Slow Food Sicilia, con la presentazione delle nuove comunità Slow Food già nate in diversi dei suddetti Borghi.

Il programma dello Slow Food Day siciliano, avrà tre momenti principali:

Uno spazio dedicato agli espositori che saranno produttori dei presìdi e delle comunità Slow Food della Sicilia, fra cui quelli provenienti dalle comunità dei Borghi più Belli d’Italia siciliani e dal biodistretto dei Borghi sicani. Lo spazio sarà dedicato in esclusiva ai produttori individuati da Slow Food Sicilia e ben visibile all’interno della manifestazione;

La realizzazione di alcuni Laboratori del Gusto su alcuni temi portanti dell’agricoltura delle “Isole di Montagna”, ancora viva e da salvaguardare, con due momenti, didattici e degustativi. I Laboratori del Gusto Slow Food sono dedicati ad un pubblico attento e consapevole e vengono realizzati per un massimo di 25 persone alla volta;

Un Convegno sull’agricoltura resiliente, dei Borghi più Belli d’Italia, in cui le tematiche trattate riguarderanno principalmente l’agricoltura resiliente come strumento efficace contro l’abbandono dei territori ed i prodotti autoctoni d’eccellenza come forti attrattori di turismo sostenibile e nello stesso tempo valido strumento di divulgazione del Borgo nel mondo.

È possibile trovare tutto il programma dell’evento all’interno del sito di Slow Food Palermo, da dove è in parte tratto questo articolo.