Cappella Palatina tre stelle Michelin Palermo

Tre stelle Michelin a Palermo: per la guida francese sette monumenti “meritano il viaggio”

Periodo d’oro per Palermo, che dopo l’anno da Capitale della Cultura e l’aver ospitato la biennale di arte contemporanea Manifesta 12, torna quasi quotidianamente alla ribalta per diversi premi e attestati. Così, dopo essere stata eletta miglior città italiana del 2018 da Artribune, e dopo il documentario messo in onda dalla Rai nel corso della trasmissione Petrolio (qui il video), ecco arrivare una nuova buona notizia da parte della più importante guida europea, la guida Michelin, che assegna al capoluogo siciliano le tre stelle, ovvero il massimo riconoscimento.

In particolare per la guida francese, secondo quanto riportato dall’Ansa, “meritano il viaggio” sette monumenti tra Palermo e provincia: il Palazzo dei Normanni, la Cappella Palatina (nella foto), la Martorana, l’Oratorio di San Lorenzo, l’Oratorio del Rosario, l’Oratorio di Santa Cita e il Duomo di Monreale.

La collana di Guide Verdi Michelin dedicata ai soggiorni brevi si arricchisce dunque di un nuovo titolo sulla città di Palermo e la Sicilia nord-occidentale. Segnalata con tre stelle Michelin, Palermo è tra le città che ricevono il massimo riconoscimento, ovvero le destinazioni per cui “vale il viaggio”. La pubblicazione, in formato tascabile, contiene le informazioni essenziali per approfittare al meglio di un weekend di vacanza: i monumenti da visitare classificati con il simbolo delle stelle Michelin, le indicazioni pratiche per il viaggio e il profilo culturale della destinazione.

PassioneSicilia.it, con le sue guide agli agriturismi e con le tante novità in programma per i prossimi mesi, vi invita a visitare Palermo e i suoi dintorni, magari soggiornando in uno dei tanti agriturismi selezionati nella nostra guida, che potrete consultare nel nostro pratico motore di ricerca.