Bonelliani Siculi

Il Primo concorso artistico Bonelliani Siculi: un’opportunità per i giovani fumettisti

Un evento per valorizzare i giovani artisti siciliani. Nasce con questa idea il Primo Concorso Artistico Bonelliani Siculi, organizzato in associazione con Agriturist Sicilia.

Un’idea che è la naturale evoluzione del motivo per cui è nato il gruppo dei Bonelliani Siculi. “Siamo persone che hanno in comune la passione per i fumetti, soprattutto quelli dell’editore Sergio Bonelli: Tex, Dylan Dog, Zagor, Dragonero e molti altri”, ci spiega Enzo Di Maria, che fa parte del gruppo direttivo.

“Nel Nord Italia la nona arte ha moltissime manifestazioni – continua Di Maria – mentre in Sicilia ce ne erano molto poche. Questo, per assurdo, nonostante molti disegnatori vengano dal Sud Italia. In questo modo vengono penalizzati i giovani disegnatori siciliani, che non hanno le stesse possibilità di farsi conoscere dalle case editrici rispetto ai loro colleghi che vivono in altre regioni. Eppure noi abbiamo la Scuola del Fumetto a Palermo e un’altra realtà a Catania dove ci sono artisti eccezionali. Basti vedere il fumetto Dragonero, opera di tre artisti palermitani”.

Nati nel 2015, i Bonelliani Siculi possono contare circa un migliaio di iscritti. L’associazione ha dato visibilità a molti artisti:  Val Romeo, Emanuele Gizzi, Salvatore Porcaro, Gianluca Gugliotta, Joevito Nuccio, Salvo Coniglione, Giuseppe Franzella e Alessandra Nocera. “Creiamo molte manifestazioni, siamo in contatto con i disegnatori. Quando esce un album creato da un artista siciliano creiamo un evento ad hoc. Ogni anno ci incontriamo nel periodo natalizio all’Agriturismo dell’Etna per una tombolata in cui noi tutti appassionati mettiamo in palio qualcosa del mondo Bonelliano. Anche la stessa casa editrice ci manda dei pacchi dono e allo stesso tempo partecipano anche alcuni disegnatori che ci portano loro disegni originali”.

“Il concorso – racconta Enzo Di Maria – vuole valorizzare i giovani disegnatori siciliani, per pubblicizzare subito le loro opere. Potranno partecipare gli under 35, ma ci sarà una sezione libera dove presentare piccole sceneggiature, poesie e manufatti, come ad esempio quelli prodotti da Antonio Maccarrone (in arte Zartex), che è il più anziano cosplayer italiano e che costruisce da solo i costumi dei personaggi Bonelli. Il concorso sarà dedicato al personaggio Tex, che compie 70 anni. Ci sarà una giuria di gran qualità, capitanata da Mauro Laurenti, autore di Zagor e di Dampyr. L’obiettivo è realizzare anche un catalogo con tutte le opere presentate, che possa essere sfruttato dagli artisti per farsi conoscere dalle maggiori case editrici”.

Il concorso vede la collaborazione di Agriturist Sicilia: sono ben 12 gli agriturismi che hanno messo in palio soggiorni gratuiti per i partecipanti: L’Agriturismo dell’Etna, l’Agriturismo Vultaggio, Le Zagare di Vendicari, l’Agriturismo Terra di Pace, l’Agriturismo San Leonardello, Turismo Rurale Case Colomba, il Ciliegio dell’Etna, l’Agriturismo Santa Margherita, La Pietra Antica O’ Munti, l’Agriturismo il Mandorleto, l’Agriturismo Galea e Il Giardino del Sole.

“Sono uno dei consiglieri dei Bonelliani Siculi – spiega il presidente di Agriturist Sicilia Giuseppe Strano – e mi è sembrato un connubio naturale, visto che nelle realtà agrituristiche ci sono anche tanti amanti dei fumetti. All’interno degli agriturismi si organizzano spesso eventi, attività ricreative e anche presentazioni di libri, quindi quella di promuovere i fumetti e i disegnatori siciliani è subito sembrata una buona idea”.

Per partecipare al concorso basta seguire le indicazioni del regolamento e compilare il modulo di iscrizione.